Musei e gallerie d'arte in Marocco

Marocco, un paese con una cultura abbondante

Viaggiando attraverso il Marocco, si scopre una terra di arte e di storia. Ovunque, le influenze si fondono per comporre un patrimonio ricco e variegato che musei e gallerie d'arte conservano, valorizzano e mettono a portata di mano. Diverse città marocchine abbondano di tesori! Abbastanza per fare il pieno di cultura!

Rabat, una metropoli tra tradizione e modernità

Il Museo Mohammed VI, una vetrina di opere moderne.

A Rabat, come in molte città marocchine, gli stabilimenti celebrano, tra l'altro, la tradizione e le nuove creazioni. Così, al Museo Mohammed VI, scoprirete le opere di artisti moderni e contemporanei come quelle di Giacometti, esposte nel 2016.

Il Museo di Storia e Civiltà, una traccia della storia del Marocco

Il Museo di Storia e Civiltà rivela le ricchezze della lunga storia del Marocco, dalla preistoria all'epoca islamica. Lasciate che i vostri passi vi guidino alla scoperta delle scoperte archeologiche di Volubilis, Thamusida e Banassa.

La Medersa meridiana di Salé, patrimonio dei Merinidi

Le vestigia dei Merinidi si impadroniscono della città di Salé, sorella di Rabat, attraverso la sua Merinida Medersa. È un museo architettonico e storico allo stesso tempo, che traccia due pilastri fondamentali della cultura di questa dinastia: l'architettura e l'apprendimento dell'Islam e della scienza.

Il Museo Mohammed VI
Il Museo Mohammed VI
Il Museo di Storia e Civiltà
Il Museo di Storia e Civiltà
La Medersa meridiana di Salé
La Medersa meridiana di Salé

Marrakech, città imperiale con culture diverse

Il Palazzo Bahia, un capolavoro dell'architettura marocchina 

Nel cuore della città ocra sorge un palazzo che lascia i visitatori affascinati dalla sua bellezza. Più che un luogo culturale, il palazzo è un opuscolo vivente dell'architettura islamica marocchina. Un capolavoro che unisce colori vivaci, l'arte dello zellige e del marmo, giardini rigogliosi e storie emozionanti.

Il Museo Berbero, un'immersione nella cultura berbera

Ex laboratorio di Pierre Bergé e Yves Saint Laurent, il museo berbero, situato nel cuore del Jardin Majorelle, è una mostra di oggetti emblematici della cultura amazigh: ornamenti, gioielli, costumi e utensili da cerimonia.

Il Museo Yves Saint Laurent, un omaggio al famoso couturier

Il Museo Yves Saint Laurent è la capitale culturale della città di Ochre e rende omaggio al famoso couturier che ha rivoluzionato il mondo della moda. Si tratta di un vero e proprio patrimonio di Yves Saint Laurent, poiché al suo interno sono esposti i suoi schizzi, le sue creazioni e le sue foto.

Il Palazzo Bahia
Il Palazzo Bahia
Gioielli
Il Museo Berbero
Il Museo Yves Saint Laurent
Il Museo Yves Saint Laurent

Fez, capitale delle arti e dei mestieri tradizionali

Il Museo Batha, una collezione di tesori artigianali

Un museo dell'arte e dell'artigianato che espone i mestieri tradizionali della regione di Fez. All'interno del palazzo Batha, troverete oggetti preziosi, ceramiche blu, tappeti, decorazioni in legno e costumi.

L'ensemble Nejjarine, l'arte del legno in mostra

Inserito nel patrimonio mondiale dell'UNESCO, il Museo Nejjarine è una collezione di oggetti artigianali in legno. Attrezzi da falegnameria, strumenti musicali, rosari e armi, il Museo Nejjarine presenta i capolavori degli artigiani di Fez.

Il Museo Dar Belghazi, uno scorcio di cultura Fassi

Dar Belghazi è un museo privato a Fez che appartiene alla famiglia Belghazi. Una notevole famiglia Fassi che collezionava oggetti d'arte. Per conoscere da vicino la cultura regnante a Fez, il museo vi propone un tour alla scoperta dei gioielli, degli strumenti musicali e delle armi del XVII secolo.

 Museo Batha
Museo Batha
Il Nejjarine Ensemble
Il Nejjarine Ensemble
Zellige
Museo Dar Belghazi

Meknes, Versailles del Marocco

Il Dar Jamaï Museum, un tocco ispano-moresco

Al Palazzo Dar Jamaï, una mostra di arti e mestieri tradizionali di Meknes vi porta in un viaggio nel tempo alla scoperta di uno degli aspetti culturali della città imperiale di Meknes. Una visita in questo museo permette anche di contemplare l'architettura locale, che è un vero capolavoro artistico.

Il Museo Borj Bel Kari, una testimonianza della ceramica di Rif

Prendendo il nome dalla Grande Muraglia di Ismaili, il Museo Borj Bel Kari è un catalogo vivente di ceramiche Rif e Pre-Rif. La collezione ivi esposta è composta da ceramiche dalla preistoria all'epoca islamica recuperate da tutte le città del Regno.

Il Museo Meknes, una mostra di arti e mestieri locali

Il museo etnografico di Meknes è una mostra molto interessante della ricchezza culturale della città. Le arti e i mestieri tradizionali sono sotto i riflettori! Scoprirete tutto: tappeti, costumi, ceramiche e oggetti decorativi.

Museo Dar Jamaï
Museo Dar Jamaï
Museo Borj Bel Kari
Museo Borj Bel Kari
Ceramica
Il Museo Meknes

Tangeri, culla della cultura mediterranea

Museo La kasbah, una residenza signorile

Ex Palazzo del Sultano, il museo La Kasbah ospita oggetti artigianali provenienti da tutti gli angoli del Marocco: ceramiche di Fez, kilim amazigh, ricami Chefchaouen ... Anche la decorazione è sorprendente. L'architettura testimonia il grande know-how degli artigiani: zellige, gesso e legno intagliato.

Kilimetri berberi

Safi, città della ceramica e delle ceramiche

Il Museo Nazionale della Ceramica, patria dell'arte ceramica

Safi, capitale della ceramica e delle ceramiche, ospita il Museo Nazionale della Ceramica, che offre una ricca collezione di ceramiche e oggetti in ceramica provenienti dal Marocco. Questi manufatti etnografici e archeologici provengono da diversi musei marocchini e sono anche oggetto di alcune donazioni.

Ceramica

Laâyoune, collegamento tra il deserto e il mare

Il Museo di Laâyoune, un omaggio alle culture nomadi

Più a sud, nel paese, dove si estendono i margini del deserto, è alle culture nomadi che viene reso omaggio attraverso il museo di Laâyoune che ospita un'importante collezione dedicata alle arti sahariane. Questa collezione vivente di cultura testimonia il grande know-how delle regioni sahariane.

Amazigh oggetti tradizionali